IL BOCCONE DEL GIORNO


Boccone del
Guarda Gesù Crocifisso e capirai finalmente come la salute sta in ciò: nelle contrarietà e nella croce. […] Non vedi tu come Egli fu sitibondo per patire? L’ultima parola da Lui proferita sulla croce fu questa: «Consumatum est». Ora tu, figlia mia, devi sapere che nel testo originale ebraico questa parola è scritta col punto interrogativo: «Consumatum est?» Val quanto dire: che Gesù in quel momento che vedeva finire il suo patire ne aveva pena, perché tanto era il sentimento che portava nel suo divin cuore per la soddisfazione da dare al suo eterno Padre, e tanto l’immenso amore che sentiva per le anime nostre, che tutti quei terribili patimenti gli sembravano pochi; ed era come sorpreso, addolorato nel vederlo finire così presto.
Serve dei Poveri - Versione per la stampa VERSIONE PER LA STAMPA
www.cusmano.org - www.facebook.com/servedeipoveri - www.twitter.com/servedeipoveri